Ferrari 125 F1 1950 Gran premio di Monaco Alberto Ascari 1:18

249,95 €

TM18-149C

Nuovo prodotto

disponibile

  • Tecnomodel
  • Edizione Limitata
  • Alberto Ascari
  • Monaco 1950
  • Bellissima

Ferrari 125 F1 1950 Gran premio di Monaco Alberto Ascari 1:18 (Tecnomodel TM18-149C)

La Ferrari 125 F1 è stata la prima monoposto costruita dalla scuderia di Maranello.

Progettata secondo le specifiche della Formula Grand Prix, servì da base allo sviluppo delle future Formula 1 prendendo anche parte a tre GP iridati nel Campionato mondiale di

Formula 1 1950.

I primi schizzi per una Ferrari da Formula 1 risalgono al primo dopoguerra e furono opera di Giuseppe Busso.

Ma quando Gioachino Colombo passò dall'Alfa Romeo alla Ferrari, demolì il progetto di Busso e ripartì da zero.

In particolare, forse perché legato a schemi ormai superati, bocciò l'idea di adottare il ponte De Dion al posteriore in favore di uno schema pendolare che già all'epoca cominciava

ad essere obsoleto.

Ferrari accettò questa scelta nonostante Nuvolari, che spesso capitava a Maranello, parlasse dei grandi pregi del ponte de Dion che lui aveva provato sulle Auto Union Type C

d'anteguerra.

Questa divergenza d'opinioni spinse Busso ad abbandonare la Ferrari per tornare all'Alfa.

Il motore, sempre opera di Colombo, era un 12 cilindri di 1 500 cm³, sovralimentato con compressore Roots monostadio (la formula massima allora in vigore prevedeva 1 500

cm³ per motori sovralimentati e 4 500 cm³ per motori aspirati).

Il telaio a longheroni e traverse, realizzato dalla Gilco, aveva un passo molto corto che le conferiva un'ottima agilità.

Il motore era strettamente imparentato con quello che equipaggiava la 125 S.

Il motore fu portato a una potenza di 280 CV e fu nuovamente modificato il passo.

Anche dal punto di vista estetico ci furono molte modifiche che la portarono ad assomigliare alla futura 375 F1.

l Gran Premio di Monaco del 1950 fu il secondo round del Campionato Mondiale Piloti della stagione 1950 di Formula 1 e la sesta gara complessiva di quell'annata,

disputata il 21 maggio sul Circuito di Montecarlo soltanto a una settimana di distanza dalla precedente.

La gara vede una pronta rivincita del pilota argentino Juan Manuel Fangio alla sua prima vittoria in Formula 1, che la domina in un fine settimana contrassegnato dall'incidente

durante le prove del sabato ad Alfredo Pián, che si frattura una caviglia e fa sospendere la sessione, e durante la gara l'improvvisa ondata del primo giro alla curva del Tabaccaio

che elimina in un colpo solo una decina di concorrenti.

È la gara dove fanno il loro debutto le Ferrari che, grazie ad Ascari, si aggiudicherà il primo podio e dove gareggia il primo pilota statunitense in Formula 1, Harry Schell, che

guida per la prima volta in un Gran Premio una Cooper a motore posteriore.

Produttore Tecnomodel
Tipologia F1
Colore Rosso
Anno 1950
Edizione Limitata 170 pz
Casa Costruttrice Ferrari
Pilota Alberto Ascari
Numerazione 40
Gara Gran Premio di Monaco 1950
Materiale Resina Senza Parti Apribili
Contenitore Scatola Antirottura

articoli Correlati