formula-1-scala-1-18

Williams Renault FW19 World Champion F1 1997 Jacques Villeneuve con Vetrina 1:18

259,95 €
Tasse incluse
  • Edizione Limitata
  • GP Replicas
  • Modello nuovo su base e con Vetrina
  • Jacques Villeneuve
  • Decals Tabacco Rothmans allegate
Quantità
Ultimi articoli in magazzino

Williams Renault FW19  World Champion F1 1997 Jacques Villeneuve con Vetrina 1:18 (Gp Replicas GP49A)

La Williams FW19 fu la vettura impiegata nel Campionato mondiale di Formula 1 1997 dalla scuderia inglese.

È stata l'ultima vettura costruita dalla Williams a conquistare dei titoli mondiali, vincendo sia il titolo piloti per mano di Jacques Villeneuve che il titolo costruttori.

Fu anche l'ultima vettura Williams motorizzata Renault fino alla FW34 del 2012, ponendo fine a un sodalizio che durava dal 1989 e aveva portato alla conquista di nove titoli mondiali.

La vettura non era molto diversa, perciò, dalla Williams FW18, ma presentava delle novità aerodinamiche, come il distacco della presa d'aria superiore della vettura, che ora

presentava un leggero scavo tra essa ed il poggiatesta del pilota.

Il propulsore che la equipaggiava era un Renault RS9 V10 di 71° che erogava la potenza di 750 cv.

Tale motore era stato sviluppato sotto la supervisione di Jean-Jacques His ed era abbinato ad un cambio Williams a sei rapporti.

Fin dalle prime gare la FW19 si dimostrò la vettura più veloce, specialmente in qualifica, ottenendo ben 6 pole position nelle prime 6 gare, ma rispetto alla stagione precedente la

supremazia della scuderia inglese fu nettamente meno marcata, sia per la minore affidabilità della macchina stessa sia per i progressi fatti dalla Ferrari che, grazie alla nuova

F310B e al bi-campione Michael Schumacher, tornò a inserirsi in lotta per il mondiale.

Nei primi 6 gran premi la Williams ottenne 4 vittorie, di cui tre con Villeneuve in Brasile, Argentina e Spagna, e una con Frentzen a Imola: questi successi furono tuttavia anche gli unici risultati utili ottenuti, a causa di varie rotture ed errori.

In estate poi la vettura evidenziò un certo calo di rendita, a fronte di una crescita della Ferrari, riuscendo però a ottenere comunque alcuni piazzamenti a punti e sul podio, oltre a due importanti successi in Inghilterra e in Ungheria, entrambi comunque propiziati da ritiri o problemi dei diretti avversari.

Quella di Silverstone fu inoltre la 100ª vittoria per il team di Frank Williams.

Da Settembre, complice anche un periodo di crisi della Ferrari e la fragilità delle McLaren Mercedes, spesso dimostratesi più veloci delle FW19, la Williams ritrovò la sua

competitività e Villeneuve colse due importanti vittorie in Austria e al Nürburgring, alle quali si aggiunsero i 4 terzi posti consecutivi raccolti da Frentzen, che permisero al team di mettere una seria ipoteca su entrambi i titoli.

A Suzuka la Williams conquistò in anticipo il suo nono titolo costruttori, ma la squalifica di Villeneuve e la vittoria di Schumacher, riaprirono la lotta per il mondiale piloti.

Arrivato all'ultima gara dell'anno a Jerez con un punto in meno del ferrarista, il canadese ebbe la meglio, chiudendo la gara in terza posizione dopo la famosa e controversa collisione con Schumacher che in seguito venne poi escluso dalla classifica.

La Williams divenne così la prima squadra della storia a conquistare 9 titoli costruttori.

Il team inglese in 20 stagioni dall'esordio 1978, superò la Ferrari partecipante da 48 stagioni, 40 valide per il campionato costruttori, e la McLaren partecipante da 29 stagioni e

mezzo per numero di titoli costruttori conquistati (9 titoli contro gli 8 della Ferrari e i 7 della McLaren).

Per il 1997 la Williams confermò Jacques Villeneuve, mentre il campione in carica Damon Hill lasciò il team per passare alla Arrows.

Al suo posto arrivò Heinz-Harald Frentzen.

La nuova FW19 motorizzata Renault era un’evoluzione delle monoposto precedenti, firmate da Newey e Head.

Quell’anno la Ferrari tornò ad essere sistematicamente competitiva con uno Schumacher che tenne testa a Villeneuve per tutto l’arco della stagione.

L’ultimo GP a Jerez fu decisivo per il titolo: Schumacher, con una manovra che fece molto discutere, urtò Villeneuve e dovette ritirarsi.

Villeneuve riuscì a concludere terzo e ad aggiudicarsi il titolo, con sette vittorie.

A causa della sua manovra a Jerez, Schumacher, che vinse cinque GP, perse tutti i punti della classifica.

Frentzen fu secondo, vincendo anche un GP, a Imola.

La Williams vinse anche la classifica costruttori con 123 punti, davanti a Ferrari con 102 e a Benetton con 67.

GP49A
2 Articoli

Scheda tecnica

Produttore
Gp Replicas
Scala
1:18
Tipologia
F1
Colore
Blu
Anno
1997
Edizione Limitata
SI
Casa Costruttrice
Williams Renalt
Pilota
Jacques Villeneuve
Numerazione
#3
Gara
Stagione Formula 1 1997
Materiale
Die Cast con Aperture
Contenitore
Teca in Plexiglass e base in pelle

Prodotti nella stessa categoria

79,95 €
Model Car Group #2 Alain Prost Decals Tabacco incluse  Marlboro McLaren International Novità assoluta

169,95 €
Riproduzione fedele all'originale L'auto utilizzata nella sua ultima gara Livrea No Tabacco Brasile 1994 Edizione Limitata autorizzata...

159,95 €
Qualità Minichamps Edizione limitata  #46 Valentino Rossi  Ride Swap Valencia 2019 Sold Out produttore

199,95 €
Modello Red Bull 2020 #33 Max Versgtappen Base in plastica e teca in plexiglass Edizione Limitata Qualità Spark

269,95 €
Edizione Limitata Stagione di Formula 1 1982 John Player Team Lotus Monaco Gp 1982 #12 Ayrton Senna First Victory