Citroën Ami 8 Club 1969 Bouton d'Or Yellow 1:18

74,95 €

181670

Nuovo prodotto

disponibile

  • Norev
  • Bellissima
  • Edizione Limitata
  • Portiere apribili
  • Modello Cult

Citroën Ami 8 Club 1969 Bouton d'Or Yellow 1:18 (Norev 181670)

La Ami 8 è un'autovettura di fascia medio-bassa prodotta dalla Citroën tra il 1969 ed il 1979.

È stata un'evoluzione della Ami 6 di cui prese il posto nel listino della casa francese.

Nel 1968 la Renault, da sempre una delle principali concorrenti della Citroën, lanciò la R6, una derivata più grande e confortevole della R4.

Il nuovo modello Renault si poneva in diretta concorrenza con la Dyane, che con criterio analogo Citroën aveva derivato dalla 2CV. Similmente, la Casa del "double chevron"

decise in quella seconda metà del decennio di rivedere ed aggiornare la sua Ami 6, che occupava un livello superiore rispetto alla coppia 2CV/Dyane, che stava mostrando la sua anzianità di progetto con cali consistenti nelle vendite.

La genesi della sostituta della Ami 6 fu in realtà piuttosto rapida in quanto, come si è già detto, si sarebbe trattato solo di rivisitare il modello già esistente per renderlo ancor più

pratico e fruibile.

Il reparto design, diretto da Robert Opron, mise mano all'ultima fatica di Flaminio Bertoni (scomparso da pochi anni, nel 1964) con l'idea di ridisegnare specialmente la parte

posteriore della vettura, e ciò nonostante il parere ostile del presidente Pierre Bercot, il quale ha sempre manifestato una grande avversità verso le vetture con portellone posteriore perché gli ricordavano troppo un mezzo commerciale.

D'altro canto proprio in quel periodo stavano cominciando a diffondersi i primi modelli con portellone, basti pensare alla Simca 1100 e all'Autobianchi Primula, mentre la Renault

stava estendendo tale concetto anche a fasce di mercato superiori con l'introduzione della Renault 16.

Insomma, i tempi erano cambiati e la gente stava cominciando ad orientarsi maggiormente verso l'aspetto pratico di un'auto, come peraltro testimoniò anche l'impennata di

vendite della Ami 6 nel momento in cui, nell'agosto del 1964, fu lanciata la versione Break.

In ogni caso, per non turbare troppo gli animi del presidente Bercot, Opron evitò di dotare la Ami 8 di un vero portellone, e si limitò ad un semplice sportello incernierato alla base del lunotto.

Debutto

Modelli interamente in metallo con aperture ed attenzione ai dettagli come solo Norev sa fare.

Produttore Norev
Tipologia Auto
Colore Giallo
Anno 1969
Casa Costruttrice Citroen
Materiale Metallo con parti mobili e articolate
Contenitore Scatola Vetrina

articoli Correlati