Maserati 250F 4nd place GP d'Italia F1 1957 Masten Gregory 1:18

69,95 €

CMR183

Nuovo prodotto

disponibile

  • Novità CMR
  • Scala 1:18
  • Maserati F1
  • Gran Premio d'Italia1957
  • Edizione Limitata

Maserati 250F 4nd place GP d'Italia F1 1957 Masten Gregory 1:188 (CMR CMR183)

La Maserati 250F è una monoposto di Formula 1, usata tra il 1954 ed il 1960.

Debuttò al Gran Premio d'Argentina 1954 vincendo la gara con Juan Manuel Fangio, che fece suo anche il Gran Premio del Belgio a fine giugno, prima di passare alla scuderia

Mercedes. I punti ottenuti con le due squadre permisero al pilota italo-argentino di conquistare il Titolo Mondiale Piloti.

Nello stesso anno Stirling Moss guidò una Maserati 250F per tutto l'arco della stagione.

La stagione seguente, nonostante il passaggio di Moss alla Mercedes e dei progettisti Vittorio Bellentani e Alberto Massimino alla Ferrari, la 250F ebbe nuovi importanti sviluppi

con il cambio a 5 marce ed un nuovo sistema di iniezione.

Nel 1956 Stirling Moss vinse i Gran Premi di Monaco e d'Italia pilotando una 250F privata.

Durante la stagione si sperimentò una versione "carenata" ispirata alle Mercedes-Benz W196 "Tipo Monza" e si misero a punto versioni dell'auto per la categoria Formula 2.

L'anno successivo Fangio colse quattro successi compreso l'epico GP di Germania e si laureò campione del mondo per la quinta volta.

Il Campionato Mondiale Costruttori fu introdotto solamente nel 1958, anno nel quale la 250F si dimostrava già superata.

Nonostante ciò fu ancora l'auto preferita dai piloti privati, e fu usata fino al Gran Premio degli Stati Uniti 1960 con Bob Drake.

Il Gran Premio d'Italia 1957 fu l'ottava ed ultima gara della stagione 1957 del Campionato mondiale di Formula 1, disputata l'8 settembre all'Autodromo Nazionale di Monza.

La corsa vide la vittoria di Stirling Moss su Vanwall, seguito da Juan Manuel Fangio su Maserati e da Wolfgang von Trips su Ferrari.

Si registrò anche l'unica presenza nel mondiale per la 250F TD, dotata del nuovo motore V12, condotta da Jean Behra, che, dopo una quinta posizione nello schieramento di partenza, non riuscì a completare la gara

CMR dedica al pilota Masten Gregory questo splendido modello in scala 1:18 in edizione limitata

PosPilotaCostruttoreGiriTempo/Causa RitiroPos partenzaPunti
1 18 Regno Unito Stirling Moss Vanwall 87 2:35:03.9 2 8
2 2 Argentina Juan Manuel Fangio Maserati 87 +41.2 secondi 4 6
3 36 Germania Wolfgang von Trips Ferrari 85 +2 Giri 8 4
4 26 Stati Uniti Masten Gregory Maserati 84 +3 Giri 11 3
Produttore CMR
Scala 1:18
Tipologia F1
Colore Blu
Anno 1957
Edizione Limitata si
Casa Costruttrice Maserati
Pilota Masten Gregory
Numerazione #26
Gara Gran Premio d'Italia 1957
Materiale Metallo con parti mobili e articolate
Tema F1 Classic
Contenitore Scatola Antirottura

articoli Correlati