rally-118

Ford Puma Rally1 2022 Winner Rally Monte Carlo S.Loeb - I.Galmiche 1:18

89,95 €
Tasse incluse
  • Ixo Models
  • Scala 1:18
  • Novità
  • WRC 2022
  • Ford Puma Rally1
Quantità

Ford Puma Rally1 2022 Winner Rally Monte Carlo S.Loeb - I.Galmiche 1:18 (Ixo Models 18RMC110.22)

La Ford Puma è un'autovettura di tipo crossover SUV di classe media prodotta dal 2019 dalla casa automobilistica statunitense Ford negli stabilimenti di Craiova, in Romania. È disponibile per i mercati di Europa e Australasia.

Nell'aprile 2019 la Ford ha annunciato che avrebbe riutilizzato il nome Puma, già usato dal 1997 al 2002 per una piccola autovettura sportiva, per un nuovo crossover compatto.

L'auto è stata svelata il 26 giugno 2019 a Düsseldorf nel corso di una anteprima riservata solo alla stampa, per poi essere presentata al pubblico durante il salone dell'automobile di Francoforte nel settembre 2019.

La Puma è basata sulla stessa piattaforma della Ford Fiesta VII, condividendo l'impostazione meccanica tuttoavanti e la carrozzeria a due volumi con 5 porte e 5 posti.

Il bagagliaio ha la particolarità di offrire un vano aggiuntivo posto sotto il piano di carico chiamato "MegaBox"; con una capacità di 80 litri, ricavato al posto dell'alloggiamento della ruota di scorta, presenta un tappo nella parte inferiore in modo da drenare eventuali liquidi.

In totale la capienza del vano bagagli è di 456 litri con i sedili in uso.

Al lancio la vettura è equipaggiata con due motori tre cilindri turbo a benzina EcoBoost da 1,0 litro con potenza di 125 o 155 CV,.

Inoltre esse possono essere dotata di un sistema mild hybrid composto da un motogeneratore da 11,5 kW, che consente di ricaricare la batteria agli ioni di litio da 48 volt durante le frenate e le decelerazioni e di fornire 50 Nm di coppia aggiuntiva durante le accelerazioni.

La Ford Puma Rally1 è la versione da competizione della Ford Puma, progettata e costruita appositamente per competere nel Campionato del mondo rally dalla M-Sport, il team diretto dall'ex-pilota britannico Malcolm Wilson con base in Inghilterra, prodotta dal 2022.

La Puma Rally1 è il primo veicolo del campionato WRC con motorizzazione ibrida, che segue il nuovo regolamento Rally1 introdotto a partire dalla stagione 2022.

A differenza di quanto possa apparire non è basata sulla versione stradale del crossover SUV Ford Puma, il regolamento Rally1 infatti prevede che le vetture siano costituite da un telaio tubolare appositamente progettato e poi ricoperte con dei pannelli di tipo silhouette che vanno a riprodurre le fattezze estetiche dei modelli di riferimento.

Per motivi di marketing Ford ha quindi potuto scegliere un modello di base non adatto ai rally.

La Puma Rally1 è stata sviluppata per sostituire la Ford Fiesta WRC, che ha gareggiato tra il 2017 e il 2021.

L'auto è stata presentata in anteprima al Goodwood Festival of Speed nel luglio 2021, per poi venire presentata ufficialmente nel dicembre 2021 e debuttare insieme alla Toyota GR Yaris Rally1 e Hyundai i20 N Rally1 il 15 gennaio 2022 a Salisburgo con la livrea definitiva.

Poiché Ford non è accreditata come costruttore ufficiale nel campionato del mondo rally, l'auto compete sotto la bandiera britannica della scuderia inglese M-Sport.

Per la stagione innaugurale al volante della vettura sono stati ingaggiati il nove volte campione del mondo Sébastien Loeb, Craig Breen, Gus Greensmith e Adrien Fourmaux.

La vettura riprende ove possibile numerosi elementi dalla Ford Fiesta WRC.

Dal punto di vista esteriore la Puma è stata allargata e allungata; seguendo il regolamento Rally1 è stata dotata di un alettone posteriore più grande, limitando tuttavia per complessità aerodinamica splitter anteriore ed estrattore posteriore.

L'auto è alimentata da un motore turbo da 1,6 litri a quattro cilindri, che eroga una potenziata di 280 kW (381 CV).

Quest'ultimo è coadiuvato da un motore elettrico da 100 kW che può ruotare ad un regime massimo di 12.000 giri/min.

Insieme, i due motori raggiungono una potenza combinata di 378 kW (514 CV).

La batteria da 3,9 kWh del sistema ibrido si ricarica quando il veicolo frena o rallenta per inerzia, consentendo un'autonomia in modalità puramente elettrica di circa 20 chilometri. Il motore a benzina è alimentato da combustibili fossili (P1 Racing Fuels).

Il sistema di recupero dell'energia è un prodotto dalla Compact Dynamics ed è standard per tutte le vetture.

La trasmissione della Puma Rally1 è costituita da un sistema con frizione automatica (AKS) e leva del cambio posta dietro il volante.

Il Rally di Monte Carlo 2022, ufficialmente denominato 90ème Rallye Automobile de Monte-Carlo, è stata la prima prova del campionato del mondo rally 2022 nonché la novantesima edizione del Rally di Monte Carlo e la quarantaquattresima con valenza mondiale.

La manifestazione si è svolta dal 20 al 23 gennaio sugli asfalti delle Alpi francesi a nord di Monaco, capoluogo dell'omonimo principato, che fu sede designata del rally (non accadeva dall'edizione del 2006) e nel cui porto è stato inoltre allestito il parco assistenza per tutti i concorrenti.[1][2]

L'evento è stato vinto dal francese Sébastien Loeb, navigato dalla connazionale Isabelle Galmiche, al volante di una Ford Puma Rally1 del team M-Sport Ford WRT, seguiti dall'altra coppia francese formata da Sébastien Ogier e Benjamin Veillas su una Toyota GR Yaris Rally1 della squadra Toyota Gazoo Racing WRT, e da quella irlandese composta da Craig Breen e Paul Nagle, anch'essi su Ford Puma Rally1 del team M-Sport.

Loeb conquistò così il suo ottantesimo successo in carriera e l'ottavo a Monte Carlo, raggiungendo proprio Ogier in vetta ai più vittoriosi nel prestigioso appuntamento monegasco; divenne inoltre il pilota più anziano a conquistare un evento del mondiale rally, trionfando all'età di oltre 47 anni.

Per Isabelle Galmiche e Benjamin Veillas, entrambi al debutto su vetture della massima categoria, si trattò inoltre del primo podio in carriera, con Veillas chiamato a sostituire Julien Ingrassia, lo storico copilota di Ogier otto volte campione del mondo, il quale si era ritirato dall'attività agonistica al termine della stagione 2021.

I norvegesi Andreas Mikkelsen e Torstein Eriksen, su Škoda Fabia Rally2 Evo della squadra Toksport WRT, hanno invece conquistato il successo nel campionato WRC-2, mentre i finlandesi Sami Pajari ed Enni Mälkönen hanno vinto nella serie WRC-3 alla guida di una Ford Fiesta Rally3.

Ixo models ci presenta la vettura che ha trionfato cn l'evergreen Sebastian Loeb al RMC 2022

Modello in scala 1:18 in stampo chiuso in edizione limtata

18RMC110-22
4 Articoli

Scheda tecnica

Produttore
Ixo Models
Scala
1:18
Tipologia
Rally
Anno
2022
Casa Costruttrice
Ford
Numerazione
#19
Gara
Rallye Monte Carlo
Materiale
Die Cast senza aperture

Prodotti nella stessa categoria

299,95 €
Edizione Limitata 3000 pezzi totali Set tre pezzi Auto, Van , Rimorchio  In resina senza aperture Team Pothmans Porsche

219,95 €
Kyosho Die Cast ModeL Winner Piancavallo Rallye 1985  #1 Fabrizio Tabaton - Luciano Tedeschini  Grifone Team Esso